FAQ



CONTATORI BIDIREZIONALI

Cosa serve la visualizzazione F1 F2 F4?

Gli encoder a n tacche forniscono in realta' 4 fronti per ogni tacca, per cui e' possibile avere una risoluzione di conteggio fino a 4 volte il numero di tacche dell'encoder. La funzione F1 F2 F4 visualizza il conteggio.

MPNC010

Quanti moduli digitali (MPNC020) o analogici (MPNC030) sono collegabili al modulo MPNC010?

Il limite è di 12 moduli tra digitali e analogici.

È sempre necessario inserire la resistenza di terminazione?

La resistenza di terminazione va inserita se non ci sono altri slave CAN con resistenza di terminazione attiva.

Quanti moduli MPNC010 sono inseribili sulla stessa rete?

Poichè ogni modulo deve avere indirizzo differente rispetto agli altri nella stessa rete, il numero massimo di moduli collegabile è 31.

MPNC020

È possibile configurare le uscite digitali?

I moduli MPNC020 hanno tre configurazioni di fabbrica 16 uscite (mod 01), 16 ingressi (mod 02), 8 ingresso + 8 uscite (mod 03).

È possibile pilotare un relè da un uscita di un MPNC020?

Le uscite digitali forniscono una corrente massima di 200mA per uscita e con un limite di 2A complessivi per ciascun modulo.

È possibile utilizzare un MPNC020 da solo?

Il dispositivo MPNC020 richiede sempre un master che può essere un MPNC010 o un TPLC005.

MPNC030

È possibile modificare la configurazione di un ingresso durante il funzionamento?

La configurazione degli ingressi analogici avviene alla partenza del dispositivo, perciò se si vuole cambiare configurazione è necessario riavviare il sistema.

È possibile utilizzare un MPNC030 da solo?

Il dispositivo MPNC030 richiede sempre un master che può essere un MPNC010 o un TPLC005.

È possibile ricevere un modulo MPNC030 già preconfigurato?

Poichè il MPNC030 richiede sempre il collegamento con un master, alla partenza è cura del master configurare ciascun ingresso è perciò superflua qualunque preconfigurazione del modulo.

TPAC020

Che linguaggio di programmazione utilizza il PLC del TPAC020?

Il sistema è stato studiato per essere programmato con i 5 linguaggi standard IEC61131-3: SFC: sequential function charts - FBD:functional block diagram - ST:structured text - IL:(AWL) instruction list - LD:ladder diagram.

Si può utilizzare il TPAC020 per il controllo e la gestione delle temperature?

Il TPAC020 02 è provvisto di 16 ingressi analogici termometrici ed è implementato di Software per il controllo di tipo PID e ON/OFF, con funzioni di "Soft-start" e "Self-tuning" per l'auto acquisizione dei parametri di regolazione.

Il TPAC020, che è già dotato di I/O a bordo, può essere espanso?

La caratteristica principale del TPAC020 è quella di integrare in un Sistema veramente compatto Pannello Operatore, PLC e I/O. Però a volte gli I/O disponibili non bastano, ecco perché il TPAC020 è stato dotato di 2 Linee Canbus con la gestione del protocollo CANOPEN. Su queste due linee possono essere attivate le nostre teste nodi MPNC010 su cui andremo ad abbinare I/O digitali serie MPNC020 e I/O analogici serie MPNC030. Non dobbiamo comunque dimenticare che alla rete CANOPEN si possono anche abbinare direttamente trasduttori che gestiscono questo tipo protocollo vedi azionamenti, encoder, traduttori di pressione, pirometri ottici ecc...

Visto che il TPAC è basato su piattaforma Linux, per realizzare il PLC è necessario che anche il mio PC sia dotato del software Linux?

Assolutamente NO. E' vero che il Sistema è stato sviluppato su piattaforma Linux per dare maggiore stabilità  e minori costi, ma il software per lo sviluppo del PLC, che utilizza i linguaggi standard IEC61131-3, gira su piattaforma Windows. Il programmatore caricherà  sul suo PC il Software in dotazione al Sistema e sarà  subito in grado di sviluppare il suo PLC.

Devo aggiornare il PLC del mio TPAC020, come devo fare?

Le strade da seguire possono essere diverse: La prima è collegare direttamente il TPAC020 al PC, che sia portatile o fisso, tramite la porta Lan e scaricare l'aggiornamento. La seconda è quella di caricare il nuovo PLC su una chiavetta usb, inserirla nell'apposito alloggiamento del TPAC020 che provvederà  a scaricarsi l'aggiornamento. Altra possibilità  è sfruttare la connessione LAN e procedere all'aggiornamento tramite rete interna o internet.

TPLC005

È possibile collegare contemporaneamente la RS232 di programmazione e la RS485 modbus?

Le seriali di programmazione e di modbus sono funzionalmente separate ed utilizzabili contemporaneamente. I collegamenti sono indicati sul manuale utente.

In caso di blocco del sistema come faccio a cancellare il PLC salvato?

Collegare, dopo l'accensione tra loro i morsetti 3 e 4 della morsettiera gialla, quando il led di Run iniza a lampeggiare lentamente rimuovere il collegamento.

Quanti moduli digitali (MPNC020) o analogici (MPNC030) sono collegabili al TPLC005?

Il limite è di 12 moduli tra digitali e analogici.

Come si imposta l'indirizzo ed il baudrate per il protocollo MODBUS?

Nelle variabili MODBUS_ADDRESS e MODBUS_BAUDRATE, all'interno di un programma PLC è necessario inserire i valori.

Quali valori di baudrate MODBUS si possono inserire?

I valori accettabili sono: 9600, 19200, 38400.

VISUALIZZATORI

Posso proteggere le mie impostazioni da modifiche non volute?

Sì, tutti gli strumenti Mect hanno una password di protezione delle programmazioni effettuate, che impedisce la modifica delle stesse ma non la loro lettura.

Posso alimentare il trasduttore dallo strumento?

Sì, i visualizzatori mect possono alimentare direttamente i trasduttori a loro collegati, come pure e' possibile alimentare i trasduttori separatamente.

Posso personalizzare la lettura dello strumento?

Sì, i visualizzatori mect possono fornire qualunque visualizzazione personalizzabile a fronte di qualunque ingresso, permettendo la visualizzazione anche in unita' di misura non ingegneristiche specifiche dell'applicazione in uso. La visualizzazione e' impostabile dall'utente tramite voci di menu.

MECT SUITE SW

Il pannello è bloccato all'avvio e si vede solo la splash screen con il cerchietto. Il pannello risponde al ping, cosa devo fare?

Se il problema è comparso dopo un download dell'HMI, ricontrollare gli "step di deploy" (seguendo le istruzioni nel capitolo "BUILD & RUN" del manuale) quindi rifare il download dell'applicazione.
Se il problema rimane, resettare il pannello con il clone del modello a disposizione usando il cloner. Il clone e il cloner sono disponibili su git-hub e sulla penna di installazione sotto la cartella "MectSuite_x.y Extra".


Windows non può aprire il file: generate.pl. Cosa devo fare?

Il problema è nell'installazione di Perl.

1. o il Perl non è stato installato (verificare la presenza di C:Perlbinperl.exe)
2. o il Perl è stato installato in modo incompleto (manca l'associazione ai files con estensione .pl)

Nel primo caso, reinstallare Perl usando il nostro setup selezionando SOLAMENTE Perl nella pagina relativa.
Nel secondo caso creare l'associazione manualmente. Per esempio, alla visualizzazione dell'errore, selezionare "Seleziona un programma dalla lista dei programmi installati", premere OK, scegliere il binario di perl come programma installato (C:Perlbinperl.exe), e prima di confermare, assicurarsi che sia vistata la voce "Usare sempre questo programma per aprire questo tipo di files".